Da fruire in mobilità su smartphone, da condividere sulle bacheche dei social, da vivere immersi in una realtà virtuale o aumentata: il futuro delle nostre esperienze di navigazione passa dal video. E in un mondo liquido costantemente connesso e nel quale i video si moltiplicano, soprattutto in mobilità, fondamentale diventa distinguersi, emozionando e avvicinando.

Al video storytelling online è dedicato il premio Teletopi®, giunto in questo 2018 all’undicesima edizione. Dalla realtà aumentata alla data visualization, dal live streaming al 360, fino alle forme efficaci di narrazioni visive sui social. Teletopi® è stato ideato da Giampaolo Colletti e ha visto negli anni come presidenti di giuria Carlo Freccero (2007), Silvia Tortora (2008), Irene Pivetti (2009) e attualmente la giornalista Carmen Lasorella. Teletopi® è strutturato in 4 categorie: brand, ONG/Sociale, community, news/editori. Su Teletopi.it le cinquine finaliste dell’edizione 2018. Il premio vede la media partnership di Novatech del Sole24Ore.  
 
Teletopi 2018 approda a Roma
In gara i migliori progetti di comunicazione digitale multipiattaforma in grado di raccontare una storia attraverso video coinvolgenti, che veicolano emozioni, posizionano brand, intercettano community. La premiazione avverrà mercoledì 28 novembre presso la Sala Deluxe della Casa del Cinema di Roma in largo Marcello Mastroianni 1 durante la sesta edizione Roma Web Fest, il Festival Internazionale delle Web Serie. Qui il link per registrarsi e partecipare all'evento.
 
Teletopi 2018, tutta la giuria
A valutare le cinquine finaliste una giuria formata da otto analisti ed esperti del settore: Giampaolo Colletti (giornalista e fondatore Teletopi), Cinzia Bancone (TV Talk - Rai3,) Andrea Fontana (docente di corporate storytelling all'Università di Pavia), Lella Mazzoli (direttrice dell'Istituto per la Formazione al Giornalismo di Urbino), Paolo Iabichino @Iabicus (esperto di linguaggi della pubblicità e della rete), Francesco Amato (sceneggiatore e regista), Janet De Nardis (fondatrice e direttrice artistica del Roma Web Fest), Carmen Lasorella (presidente di giuria).